Vai a sottomenu e altri contenuti

Consulta Giovanile

La Consulta Giovanile è stata istituita con Deliberazione del Consiglio Comunale n° 29 del 03/09/2012 quale organo di rappresentanza, incontro e partecipazione dei giovani della comunità.
Particolarità primaria della consulta è il totale discostamento da qualsiasi corrente politica, nonostante ne facciano parte con potere strettamente consultivo e non con diritto di voto il sindaco, un consigliere comunale di maggioranza e uno di Minoranza.
I membri, infatti, non rappresentano le varie fazioni politiche nazionali e regionali, ma l'intera collettività giovanile locale.
La Consulta è un'associazione senza fini di lucro che può gestire autonomamente un budget per il suo funzionamento, assegnato dal Consiglio Comunale e/o raccolto attraverso altre forme di finanziamento.

La Consulta Giovanile di Belvì è istituita allo scopo comune di rendere partecipi i Giovani Locali delle iniziative volte al progresso sociale di tutta la Comunità.
Obiettivo primario è quello di creare un rapporto concreto tra la Consulta stessa e l'Amministrazione Comunale, conservando, nonostante ne sia una branca, l'autonomia nella realizzazione degli eventuali progetti, come:
- La promozione e attuazione di progetti ed iniziative inerenti i giovani;
- La continua organizzazione di attività volte alla valorizzazione ed allo sviluppo del territorio,
- L'attivazione di dibattiti, ricerche, incontri e iniziative per un miglior utilizzo del tempo libero;
- La raccolta di informazioni nei settori di interesse giovanile (scuola, università, mondo del lavoro, tempo libero, sport, volontariato, cultura e spettacolo, mobilità all'estero, ambiente, vacanze e turismo);
- La creazione di commissioni tematiche;
- La presentazione al Consiglio Comunale locale di proposte di deliberazione concernenti le tematiche Giovanili, fornendo al tempo stesso pareri non vincolanti su tutti gli argomenti affrontati dal Consiglio Comunale che riguardano i giovani;
- Il continuo mantenimento di rapporti con le Consulte presenti nel territorio Provinciale e Regionale, ma anche con altre Consulte e realtà giovanili presenti in altre Regioni o all' Estero;
- Favorire l'aggregazione e l'associazionismo tra i giovani;
- Proporre azioni finalizzate alla prevenzione e l'interpretazione di situazioni di disagio giovanile a Belvì, anche rivolte a familiari o persone che sono a contatto con i giovani;
- Proporre agli enti competenti iniziative per l'effettivo inserimento dei giovani nella società, così da prevenire e contrastare fenomeni di emarginazione e devianza.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto